Avvisi

Norme disciplinari e responsabilità del personale dipendente non dirigente(CCNL 2019-2021) - CODICE DISCIPLINARE

Avvisi24/11/2022

Norme disciplinari e responsabilità del personale dipendente non dirigente(CCNL 2019-2021) - CODICE DISCIPLINARE

 

L’art. 55 del D.lgs. 30.03.2001 n.165/2001 stabilisce che “La pubblicazione sul sito istituzionale dell'amministrazione del codice disciplinare, recante l'indicazione delle infrazioni e relative sanzioni, equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all'ingresso della sede di lavoro”.

In data 16 novembre 2022 è stato sottoscritto il nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 2019-2021 del Personale non dirigente del Comparto FUNZIONI LOCALI (CCNL 2019-2021), il quale sancisce che al codice disciplinare deve essere data la massima pubblicità mediante pubblicazione sul sito istituzionale dell’ente.

Viene pertanto qui pubblicato il nuovo Codice Disciplinare, contenuto nell’art. 72 del CCNL 2019-2021 (che sostituisce l’art. 57 del CCNL 2016-2018), unitamente agli Obblighi del dipendente contenuti nell’art.71 del CCNL 2019-2021 (che sostituisce l’art. 59 del CCNL 2016-2018).

L’art. 58 “Sanzioni disciplinari” del CCNL 2016-2018 non è stato modificato dal Contratto collettivo 2019-2021 e pertanto rimane in vigore.

Il nuovo codice disciplinare entrerà in vigore in data 9 dicembre 2022

 Allegato: CODICE DISCIPLINARE

Avvisi20/06/2022

Avviso Pubblico

Apertura Uffici Demografici e Protocollo

 

IL SINDACO

AVVISA

LA CITTADINANZA CHE DA LUNEDI’ 20 GIUGNO 2022, L’UFFICIO SERVIZI DEMOGRAFICI E PROTOCOLLO SARA’ APERTO AL PUBBLICO NEI GIORNI DI LUNEDI’, MARTEDI’, MERCOLEDI’ E VENERDI’ DALLE ORE 15:00 ALLE ORE 18:00.

 

IL SINDACO

Avv. Gennaro Marcuccio

Avvisi10/11/2021

Dal 15 novembre certificati anagrafici online e gratuiti per i cittadini

Dal 15 novembre per la prima volta i cittadini potranno scaricare i certificati anagrafici online in maniera autonoma e gratuita.

Il nuovo servizio dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (VAI SU ANPR) del Ministero dell’Interno permetterà di scaricare i seguenti 14 certificati per proprio conto o per un componente della propria famiglia, dal proprio computer senza bisogno di recarsi allo sportello:

Anagrafico di nascita,

Anagrafico di matrimonio,

di Cittadinanza,

di Esistenza in vita,

di Residenza,

di Residenza AIRE,

di Stato civile,

di Stato di famiglia,

di Stato di famiglia e di stato civile,

di Residenza in convivenza,

di Stato di famiglia AIRE,

di Stato di famiglia con rapporti di parentela,

di Stato Libero,

Anagrafico di Unione Civile,

di Contratto di Convivenza.

Per i certificati digitali non si dovrà pagare il bollo e saranno quindi gratuiti (e disponibili in modalità multilingua per i comuni con plurilinguismo). Potranno essere rilasciati anche in forma contestuale (ad esempio cittadinanza, esistenza in vita e residenza potranno essere richiesti in un unico certificato).

Al portale si accede con la propria identità digitale (SPID, Carta d'Identità Elettronica e CNS-Carta nazionale dei servizi) e se la richiesta è per un familiare verrà mostrato l’elenco dei componenti della famiglia per cui è possibile richiedere un certificato. Il servizio, inoltre, consente la visione dell'anteprima del documento per verificare la correttezza dei dati e di poterlo scaricare in formato .pdf o riceverlo via mail.

 

Archivio notizie

torna all'inizio del contenuto